Regole standard tornei

REGOLAMENTO GENERALE TORNEI (ESCLUSO WORLD CUP)

 

 

Colosseum Cup hockey club ASD insieme a International Amateurs and Veterans Hockey League organizza una serie di tornei di Hockey su Ghiaccio  per amatori e veterani a partire da un minimo di 6 Team come per l'ormai famoso 6 Nazioni fino ad un massimo di 18 Team per l'organizzazione dei tornei più grandi e della prima edizione del primo Campionato del Mondo Amatoriale previsto per il 2020.
Tutti i nostri tornei seguono uno spirito oltre che sportivo, oseremmo dire goliardico, l'obiettivo è quello di creare giornate dove praticare l'hockey su ghiaccio sia unito alla fraternizzazione, al fare nuove amicizie e divertirsi insieme a persone che condividono le stesse passioni.

Per far si che tutto questo funzioni vi invitiamo a leggere le regole e a seguirle.

ORGANIZZAZIONE DEL TORNEO

▪Le dimensioni del campo da gioco sono di circa 30m x 60m.

▪Durata degli incontri : 2 tempi da 20 minuti  il primo periodo di gioco con tempo a scorrere il secondo periodo avrà gli ultimi 5 minuti con tempo effettivo di gioco qualora la differenza reti non superi i 2 goal...

▪Ogni partita sarà preceduta da 5 minuti di warm up e avrà un intervallo tra i due tempi di gioco di 2 minuti.

▪Nel caso una squadra non si presenti per niente oppure non si presenti puntualmente al inizio della partita,(tolleranza di attesa 10 minuti)  la stessa viene valutata con il punteggio di 0:5 contro la squadra non comparsa.

▪Si gioca con porte regolamentari.

▪Si gioca 5 contro 5 più portieri, con cambi volanti.

▪Ogni partita ha un direttore di gara (arbitro) che è responsabile per lo svolgimento della partita più un assistente. Egli vigila sul gioco, conta le marcature e annuncia il risultato all’organizzatore del torneo.

▪L’età minima valida per la partecipazione al Torneo è di 18 (diciotto) anni compiuti     (vedi Regolamento di gioco IIHF)

▪Il Comitato organizzatore non risponde per incidenti o danni a cose o persone .

▪Qualora non siano disponibili un numero di spogliatoi pari al numero dei team registrati si dovrà procedere con una turnazione, quindi verrà messo a disposizione di ogni Team 30 minuti prima della sua partita uno spogliatoio (indicato nel calendario partite che verrà consegnato) con servizi igienici, asciugacapelli e docce e che si prega di liberare non appena finito di cambiarsi dopo partita per far accedere il personale di pulizia e la squadra successiva.

In caso di ritardo sulla tabella di marcia del torneo l'organizzazione si riserva la facoltà di abbreviare i periodi di gioco di massimo 5 minuti l'uno. 

IL REGOLAMENTO DI GIOCO

▪In casi imprevisti ed eccezionali il Comitato organizzatore ha la facoltà di cambiare o adattare le regole . Dette modifiche saranno comunicate tempestivamente ai Team prima della disputa del primo incontro.

▪Il torneo si svolgerà in due gironi

▪Sono ammessi i tiri “slap shot” solo se i due capitani sono d’accordo e se tutti i giocatori in campo siano dotati almeno di visiera protettiva o griglia, se slapshot è consentito i giocatori privi di visiera non potranno accedere al ghiaccio.

▪Sono vietate le cariche dirette è ammesso il bloccaggio  alla balaustra..

▪Per il piazzamento gli incontri saranno valutati come segue: vittoria 3 punti, pareggio 2 punto, sconfitta 1 punti.

▪In caso di parità di punteggio nella fase a gironi per la classifica alle finali i fattori determinanti sono:

1.La differenza reti

2.I gol segnati

3.I gol subiti (differenza reti tra segnati e subiti , chi ha il più alto numero positivo passa prima)

4.e per ultimo l'estrazione.

Negli incontri di finale in caso di parità al termine dei due tempi di gioco si procederà ai tiri di rigore.

La “Procedura dei Tiri di Rigore” per stabilire il vincitore dell’incontro.

1.I tiri verranno effettuati in entrambe le zone di difesa del campo di gioco.

2.La procedura inizierà̀ con 3 (tre) differenti tiratori per ogni squadra che si alterneranno nei tiri. Non è necessario che i giocatori vengano nominati prima. Possono partecipare ai Tiri di Rigore per stabilire il vincitore tutti i giocatori elencati nel Foglio di Arbitraggio con l’esclusione di quelli indicati nel successivo articolo 3.

3.Qualsiasi giocatore che non abbia terminato di scontare la sua penalità̀ durante il “Tempo regolare”, non potrà̀ partecipare ai Tiri di Rigore, e dovrà̀ quindi rimanere in panca puniti o potrà̀ recarsi allo spogliatoio. Anche i giocatori che dovessero ricevere una penalità̀ durante la fase dei tiri di rigore dovranno rimanere in panca puniti o potranno recarsi allo spogliatoio fino al termine della procedura.

4.L’Arbitro chiamerà̀ i due Capitani nell’area degli Arbitri e con il lancio della moneta stabilirà̀ quale squadra inizierà̀ per prima. Il vincitore del lancio della moneta potrà̀ scegliere se tirare per primo o per secondo.

5.I portieri difenderanno la stessa porta difesa durante il tempo di gioco.

6.I portieri di entrambe le squadre potranno essere cambiati dopo ogni tiro.

7.I tiri verranno effettuati nel rispetto dall’Art. 509 del Regolamento Ufficiale di Gioco IIHF.

8.I giocatori di entrambe le squadre eseguiranno i tiri alternandosi fino a che il gol decisivo è stato segnato. La partita si riterrà̀ conclusa con questo gol decisivo.

9.Se dopo i 3 (tre) tiri le squadre sono ancora in parità̀, si procederà̀ ad oltranza” effettuato da un giocatore di entrambe le squadre, con lo stesso giocatore o con nuovi giocatori. I tiri ad oltranza” saranno iniziati dalla squadra che aveva iniziato per seconda la prima serie di tiri. Nei tiri ad oltranza una squadra potrà̀ utilizzare sempre lo stesso giocatore. L’incontro avrà̀ fine appena la serie (un tiro di rigore per squadra) non finirà̀ in parità̀.

10. Il Marcatore Ufficiale dovrà̀ registrare tutti i tiri effettuati, indicando i giocatori, i portieri e i gol segnati.

11.Solo il gol decisivo conterà̀ per il risultato finale della partita e sarà̀ accreditato al giocatore che lo realizzerà̀ ed addebitato al portiere avversario.

12.Se una squadra si rifiuta di partecipare ai tiri di rigore l’incontro verrà̀ dichiarato perso per questa squadra e l’altra squadra riceverà̀ 3 punti per la vittoria. Se un giocatore si rifiuta di tirare il rigore verrà̀ indicato come “non segnato” per la sua squadra.

IDENTIFICAZIONE GIOCATORI , STAFF E COACH DA PARTE DEGLI ARBITRI.

Gli ufficiali di gara, 5 (cinque) minuti prima di scendere in campo, devono procede all’identificazione dei giocatori, allenatori e dirigenti, prima della squadra ospitante e poi di quella ospite. Gli ufficiali di gara chiameranno prima i dirigenti e poi gli atleti per cognome; l'atleta chiamato risponderà̀ con il proprio nome e numero di maglia mostrandolo.

E’ consentito il prestito dei giocatori o che alcuni giocatori giochino per uno o più team ma ciò deve essere comunicato in fase di registrazione della squadra il giorno di inizio del torneo o comunque sempre prima dell’inizio dell’incontro in cui avviene il prestito.

I giocatori che giocheranno per più squadre non potranno godere della somma delle reti al fine di vincere il premio top scorer del torneo, per tale qualifica devono designare una squadra per la quale giocando parteciperanno alla gara per il premio TOP SCORER”

ATTEZZATURA

Tutti i partecipanti devono giocare con dei pattini da hockey (non da pattinaggio artistico, da portiere o da pattinaggio velocità). E’ obbligatoria la visiera  protettiva o griglia su casco a scelta, (griglia obbligatorio per i minori di anni 18)

TEAM

Se un team non dispone del numero necessario di giocatori, questo può, previo comunicazione all’organizzazione, schierare uno o più giocatori di una altro team.

Il Comitato organizzatore ha la facoltà di escludere un giocatore dal torneo se questo rappresenta un pericolo per se stesso, nonché per gli altri partecipanti.

IRREGOLARITÀ

Si applica il regolamento IIHF.

Nel caso di infrazioni il direttore di gara ha la facoltà di impartire penalità minori o maggiori.

Le penalità minori possono essere trasformate in caso di estrema reiterazione in penalità maggiori.

In caso di ferita non intenzionale al giocatore sarà inflitta una penalità di 2’+2’

PENALITÀ MAGGIORE

Ogni offesa ed ogni attacco al direttore di gare comporta immediatamente una “penalità maggiore”, come del resto le eccessive bestemmie, imprecazioni e discussioni con il direttore di gara in merito alle decisioni da lui prese.

Grosse infrazioni e azioni che mettono in pericolo l’incolumità di giocatori, volontari e pubblico comportano l’esclusione del giocatore responsabile per la durata di tutto il torneo.

In casi particolari e nell’eventualità che dette grosse infrazioni e azioni sono commesse da più giocatori del medesimo team, vi può essere l’esclusione del team per la durata di tutto il torneo.

In caso di gioco violento, antisportivo o comunque non in linea con l’aspetto amichevole del torneo da parte di un singolo giocatore si potrà decretarne l’esclusione fino alla fine della competizione e ciò AD INSINDACABILE GIUDIZIO DELL’ORGANIZZAZIONE ed in accordo con lo STAFF ARBITRALE.

Ogni giocatore gioca a proprio rischio , l'organizzazione garantisce solo il primo soccorso del paramedico e l'iscrizione al torneo non prevede l'assicurazione sanitaria per cui si consiglia sempre di effettuare una propria assicurazione.

 

 

 TABELLA LEVEL PLAYERrid

AD OGNI TORNEO AI  TEAM  VINCITORI  VERRA' ASSEGNATO DAL NOSTRO SPONSOR HELIX-SPORT  UN SET DI DIVISE COMPLETO CON LOGO E COLORAZIONE PERSONALIZZATA 
PREMI DEGLI SPONSOR PER TOP SCORER - BEST GOALIE E FAIR PLAY.

 

 

Verifica le modalità di iscrizione, cancellazione e rimborso sulla pagina relativa al torneo di interesse.